Notizie

Appuntamenti 25 e 26 marzo ore 17:00

Il Servizio Biblioteche Civiche, in collaborazione con l’Editoriale Scienza e Tecnoscienza.it, e con il patrocinio della Sezione Friuli Venezia Giulia dell’Associazione Italiana Biblioteche, organizza due incontri sul tema
Il libro scientifico tra narrazione gioco e scienza
a cura di Matteo Pompili
Gli incontri si svolgeranno alla Biblioteca Quarantotti Gambini di via delle Lodole 6 e 7/a:
mercoledì 25 marzo – dalle 17 alle 19
Divulgare la scienza tra scuola e biblioteca. Temi, metodi e spunti operativi
rivolto a docenti di scuola primaria e secondaria di 1° e 2° grado, bibliotecari, operatori culturali
e adulti interessati all’argomento
giovedì 26 marzo –  dalle 17 alle 19
Esperimenti con zombi vampiri e altri mostri
laboratorio meravigliosamente mostruoso riservato ad aspiranti scienziati da 8 a 11 anni
che non hanno paura di affrontare le creature più orripilanti e feroci
Matteo Pompili, dopo la laurea in biotecnologie, si è diplomato al master in Educazione ambientale all’Università di Bologna e a quello in Comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste. È responsabile visite e percorsi didattici dello Showroom energia e ambiente, centro di educazione ambientale del Comune di Bologna Bologna e coordinatore di Tecnoscienza.it, associazione bolognese che si occupa di divulgazione scientifica, studiando modi per raccontare la scienza attraverso mostre, laboratori, conferenze-gioco. È autore di libri di divulgazione scientifica per ragazzi e di didattica della scienza per educatori e insegnanti. I libri di Matteo Pompili: Esperimenti con zombi, vampiri e altri mostri, Esperimenti con frutta, verdura e altre delizie, Lo strano caso della cellula X, sono pubblicati da Editoriale Scienza.
Entrambi gli incontri sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
tel. 040 0649556 – fax 040 06495567
bibliocom@comune.trieste.it
www.facebook.com/bibliotecaquarantottigambini
Per l’incontro del 25 si prega di indicare dati anagrafici, recapiti, motivo d’interesse (insegnante specificando di che grado scolastico, genitore, bibliotecario, educatore, operatore culturale, interesse personale), per quello del 26 nome ed età del bambino nonché dati dell’adulto accompagnatore.
Scarica la locandina [.pdf]